Storie di ex fumatori: Claudio

Ho iniziato a fumare presto, attorno ai 15 anni. Inizialmente non pensavo che avrei mai potuto diventarne dipendente, fumavo solo una sigaretta ogni tanto, magari quando uscivo la sera. E invece ho iniziato ad aumentare il numero di sigarette al giorno, e arrivato ai 20 anni era mezzo pacchetto. A volte riuscivo a ridurre la quantità, ma mai a smettere davvero. Se ci provavo, finiva in una ricaduta.

Negli ultimi due anni ho iniziato a riflettere sul mio rapporto col fumo, e mi sono ritrovato infastidito. Vedevo i miei denti ingiallire, avevo il fiatone se dovevo fare diverse rampe di scale, ma soprattutto il pensiero di smettere mi faceva paura. E così ho deciso che era davvero il momento di darci un taglio. Ho detto ad alcuni parenti che avrei smesso ORA, in modo da sentire la pressione dell’impegno. Ho scaricato sul cellulare un’app per smettere di fumare e l’ho consultata tutti i giorni, e ogni volta in cui avevo l’impulso di andare a comprare le sigarette. Per il primo mese ho anche utilizzato dei sostituti della nicotina. Non ho bevuto alcol nel periodo in cui stavo smettendo, e ho cercato di frequentare sopratutto amici non fumatori. Ho iniziato una trilogia di romanzi, in modo da avere un passatempo a cui dedicarmi per parecchio tempo, e che potesse impegnarmi nei momenti vuoti o di noia.

 

E questa volta posso dire di esserci riuscito! Ormai non fumo da quasi un anno. Secondo la mia esperienza, raccomanderei a chi vuole smettere soprattutto di coinvolgere famigliari e amici, che possano dare supporto e spronare a non mollare quando diventa difficile. E anche l’utilizzo di un’app per me si è rivelato molto utile. Ma soprattutto si deve tenere a mente che smettere è possibile, anche quando proprio non sembra esserlo.

Altri Articoli Interessanti

I danni del fumo agli occhi

La vista non è la prima cosa a cui pensiamo a proposito di danni arrecati dal fumo. Eppure, le sigarette nuocciono praticamente

Sigarette e ambiente

L’ambiente è l’ultima cosa a cui si pensa quando si parla degli effetti negativi del tabacco e dell’industria delle sigarette. Ma l’impatto

Chiudi il menu