Qualche consiglio per smettere / 2

Abbiamo già visto qualche accorgimento utile quando si decide di smettere di fumare. La prima cosa da fare è trovare una forte motivazione. Poi sarà utile prepararsi (buttare le sigarette, parlare con il medico); potresti considerare terapie di sostituzione della nicotina. E non dimenticarti di fare affidamento sulle persone care.

Ecco qualche altro consiglio per questo momento delicato.

5. Prenditi qualche pausa di relax

Uno dei motivi per cui le persone fumano è che la sigaretta li aiuta a rilassarsi. Trova un modo alternativo: potresti fare passeggiate, concederti un massaggio, sdraiarti ad ascoltare la tua musica preferita. Durante le prime settimane senza sigarette, cerca di evitare situazioni stressanti.

6. Evita i fattori scatenanti

Ci sono bevande (alcol, caffè), situazioni, luoghi o anche persone che fanno scattare quasi automaticamente la voglia di accendersi una sigaretta. Cerca di evitare gruppi di persone in cui molti o addirittura tutti fumano. Prova a frequentare di più i tuoi amici non fumatori. Riduci o evita il consumo di alcol e caffè, se eri abituato a fumare una sigaretta dopo. Se fumavi dopo i pasti, trova qualcosa che possa sostituire la sigaretta (ad esempio una gomma da masticare, o lavare subito i denti).

7. Tieniti occupato

Soprattutto nei primi tempi, cerca di avere sempre un’attività a cui dedicarti. Anche i tempi vuoti infatti possono farti venir voglia di fumare. Invece, fai quella commissione che rimandi sempre, vai a fare la spesa, pulisci casa, lava l’auto. Se sei attivo, sarai meno portato a pensare al fumo.

8. Fai movimento

L’attività fisica può tenere a freno la voglia di fumare e ridurre alcuni sintomi dell’astinenza. Inizia a fare jogging, a nuotare, a giocare a calcetto con gli amici. Avrai anche il vantaggio di vedere come, poco a poco, senza fumo il tuo fisico reagisce meglio allo sport. E questo non farà che motivarti di più.

 

 

Altri Articoli Interessanti

Come evitare una ricaduta

Non importa quanto tempo fa hai acceso l’ultima sigaretta: a volte può capitare di sentire un fortissimo desiderio di fumare ancora. E

Storie di ex fumatori: Luca

Ho sempre saputo che non dovevo fumare, che fumare poteva uccidermi, ma le sigarette erano le mie migliori amiche. Un conforto e

Chiudi il menu